Surface studio, L’ innovazione.

In questi giorni Microsoft ha aperto a Milano uno spazio per mostrare al pubblico i nuovi prodotti della linea Surface, ovvero Pro, Laptop e Studio che proprio da ieri sono disponibili in Italia e che si affiancano al Surface Book.

Resterà aperto fino al 28 giugno , abbiamo gia parlato del surface pro 2017 che é un capolavoro in questo post, ma oggi vi parleremo del Surface studio .

Il surface studio é una sorta di tablet  surface ingigantito fino a 28 ” pollici ( trasformato in un decktop ).

Può essere abbassato per diventare un tavolo da disegno o persino alzato inclinato leggermente in avanti per garantire una prospettiva migliore in una videoconferenza, con funzioni straordinarie che in italia  non é ancora  in vendita e la distribuzione é molto lenta .

Un design molto accattivante con un prezzo stratosferico circa 5000 euro , non é effettivamente un prezzo di saldi di fine stagione .

Anche se non sono dotati del nuovo processore Intel Core i7 e racchiude la grafica dello scorso anno Nvidia GTX 980m, è più capace di qualsiasi attuale iMac e mette molti altri PC all-in-one al loro posto.

Vi lascio le caratteristiche tecniche di quello che abbiamo recensito :

  • CPU: 2.7GHz Intel Core i7-6820HQ (quad-core, 8MB di cache, fino a 3,6 GHz)
  • Grafica: Nvidia GeForce GTX 980M (4 GB GDDR5 VRAM)
  • RAM: 32GB DDR4
  • Schermo: 28,125 pollici, (4.500 x 3.000) PixelSense display
    Conservazione: 2 TB, 5.400 rpm Rapid Hybrid drive di archiviazione (da 128 GB SSD)
  • Porte: 4 x USB 3.0, lettore di schede SD, mini DisplayPort, uscita per cuffia
  • Connettività: 802.11ac Wi-Fi, Bluetooth 4.0
  • sistema operativo: Windows 10 a 64 bit
  • Camera: fotocamera da 5 megapixel di Windows Hello
  • Peso 21.07 sterline (9.56kg)
  • Dimensioni (display): 25.09x 17.27 x 0,44 pollici (63,7 x 43,9 x 1,14 centimetri L x P x A)
    Dimensioni (base): 9.84 x 8.66 x 1.26 pollici (25 x 22 x 3,22 centimetri L x P x H)

Per le altre configurazioni vi lascio il link qui.

Oltre alla tastiera il mouse e la pen troviamo il Surface Dial, uno spettacolo superlativo .

Questo, accessorio curioso a forma di mini-disco è in realtà un modulo Bluetooth  è possibile utilizzare per modificare le impostazioni sulla Studio e in specifiche applicazioni Windows.

E ‘intuitivo e, in pochi minuti di raccoglierlo, vi renderete conto che entrambi i giri sono come un pulsante fisico.

Spingendo nel quadrante richiama un menu radiale di opzioni come volume e controlli della luminosità dello schermo nonché zoom e scorrimento.

Nella maggior parte delle applicazioni, è possibile utilizzare la linea come un cursore di ingrandimento,

ma per il disegno e le applicazioni di pittura, è più facile passare da attrezzi, le dimensioni del pennello di cambiamento e di annullare l’ultima corsa con una semplice rotazione. Davvero molto molto efficace .

D’altronde questo surface studio é molto costoso destinato a professionisti del tipo architetti artisti e giù di lì quindi destinato a un pubblico di nicchia .

Iscriviti al gruppo Facebook per chiarimenti o aiuti.

Ottenere di più

‎Iscriviti alla nostra mailing list e ricevere aggiornamenti alla tua casella di posta con il nostro feed

Grazie per la tua iscrizione

Something went wrong.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi