Surface studio, L’ innovazione.

In questi giorni Microsoft ha aperto a Milano uno spazio per mostrare al pubblico i nuovi prodotti della linea Surface, ovvero Pro, Laptop e Studio che proprio da ieri sono disponibili in Italia e che si affiancano al Surface Book.

Resterà aperto fino al 28 giugno , abbiamo gia parlato del surface pro 2017 che é un capolavoro in questo post, ma oggi vi parleremo del Surface studio .

Il surface studio é una sorta di tablet  surface ingigantito fino a 28 ” pollici ( trasformato in un decktop ).

Può essere abbassato per diventare un tavolo da disegno o persino alzato inclinato leggermente in avanti per garantire una prospettiva migliore in una videoconferenza, con funzioni straordinarie che in italia  non é ancora  in vendita e la distribuzione é molto lenta .

Un design molto accattivante con un prezzo stratosferico circa 5000 euro , non é effettivamente un prezzo di saldi di fine stagione .

Anche se non sono dotati del nuovo processore Intel Core i7 e racchiude la grafica dello scorso anno Nvidia GTX 980m, è più capace di qualsiasi attuale iMac e mette molti altri PC all-in-one al loro posto.

Vi lascio le caratteristiche tecniche di quello che abbiamo recensito :

  • CPU: 2.7GHz Intel Core i7-6820HQ (quad-core, 8MB di cache, fino a 3,6 GHz)
  • Grafica: Nvidia GeForce GTX 980M (4 GB GDDR5 VRAM)
  • RAM: 32GB DDR4
  • Schermo: 28,125 pollici, (4.500 x 3.000) PixelSense display
    Conservazione: 2 TB, 5.400 rpm Rapid Hybrid drive di archiviazione (da 128 GB SSD)
  • Porte: 4 x USB 3.0, lettore di schede SD, mini DisplayPort, uscita per cuffia
  • Connettività: 802.11ac Wi-Fi, Bluetooth 4.0
  • sistema operativo: Windows 10 a 64 bit
  • Camera: fotocamera da 5 megapixel di Windows Hello
  • Peso 21.07 sterline (9.56kg)
  • Dimensioni (display): 25.09x 17.27 x 0,44 pollici (63,7 x 43,9 x 1,14 centimetri L x P x A)
    Dimensioni (base): 9.84 x 8.66 x 1.26 pollici (25 x 22 x 3,22 centimetri L x P x H)

Per le altre configurazioni vi lascio il link qui.

Oltre alla tastiera il mouse e la pen troviamo il Surface Dial, uno spettacolo superlativo .

Questo, accessorio curioso a forma di mini-disco è in realtà un modulo Bluetooth  è possibile utilizzare per modificare le impostazioni sulla Studio e in specifiche applicazioni Windows.

E ‘intuitivo e, in pochi minuti di raccoglierlo, vi renderete conto che entrambi i giri sono come un pulsante fisico.

Spingendo nel quadrante richiama un menu radiale di opzioni come volume e controlli della luminosità dello schermo nonché zoom e scorrimento.

Nella maggior parte delle applicazioni, è possibile utilizzare la linea come un cursore di ingrandimento,

ma per il disegno e le applicazioni di pittura, è più facile passare da attrezzi, le dimensioni del pennello di cambiamento e di annullare l’ultima corsa con una semplice rotazione. Davvero molto molto efficace .

D’altronde questo surface studio é molto costoso destinato a professionisti del tipo architetti artisti e giù di lì quindi destinato a un pubblico di nicchia .

Ottieni di più

Vuoi ricevi via email tutti gli avvisi di Infotelematico sui prodotti tecnologici e le offerte più interessanti per te?

Grazie per la tua iscrizione

Something went wrong.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi