Jailbreak di iOS 12 / 12.1.1 / 12.1.2 – Guida come fare .

E’ uscito in questi giorni il Jailbreak di iOS 12 / 12.1.1 / 12.1.2 , per chi non ha queste versioni può scaricare il file iPa della versione beta iOS 12.1.1 beta 3 ed effettuare il downgrade .

La versione del Jailbreak è una beta sviluppata dal team Unc0ver che potete trovare qui .

Ecco come procedere .

Scarichiamo il file sopra elencato, procuriamoci cydiaimpactor e disattiviamo la modalità trova il mio iPhone .

Disattiviamo il codice di accesso e colleghiamo il nostro dispositivo al PC .

Installiamo Cydiaimpactor, vedrà il nostro deviance e inseriamo il file IPA che abbiamo scaricato precedentemente .

Dopo l’installazione andiamo su impostazioni – generali – gestione dispositivo e autorizziamo il nuovo profilo profilo .

Andiamo sulla schermata home dove troveremo la nuova app unc0ver , apriamola e clikkiamo su ” Jailbreak ” .

Jailbreak di iOS 12
Jailbreak di iOS 12

Aspettiamo che termini la procedura , dopo il riavvio troveremo Cydia sul nostro iPhone o iPad …

Vi ricordiamo che è pur sempre una versione beta in modalità semi-untethered , il che ad ogni spegnimento del telefono dobbiamo rifare la procedura e ogni 7 giorni bisogna inserire la app da capo.

Dispositivi Compatibili .

Funziona con tutti i dispositivi fino ad iPhone X , mentre per  XS, XS Max, XR, i nuovi iPad Pro e iPhone 6, iPhone 5s non funziona .

Successivamente sarà compatibile con tutte le versioni .

Avete già fatto il Jailbreak di iOS 12 ?

Per favore disabilita Adblock in modo da permetterci di crescere e darvi un servizio sempre migliore.

 Seguici su telegram per rimanere sempre aggiornato.

Se quest’articolo ti è piaciuto ricorda di mettere un bel mi piace, condividerlo su Facebook, instagram, google + o iscriverti al canale Youtube o alla newsletter di infotelematico.com, gratis avrai tantissimi contenuti direttamente sulla tua email .

Ti consigliamo di usare PureVpn in modo da tener nascosto il tuo ip e navigare in tutta sicurezza. Alcuni link potrebbero non funzionare perché potrebbero avere restrizioni geografiche o essere eventualmente bloccati dal tuo ISP. È necessaria una VPN per evitarlo, ed è sicuramente raccomandato per i componenti aggiuntivi basati su Ace Stream o P2P, ma questa è una tua scelta.