Vai al contenuto
Home » Guide » Come installare app iPhone e iPad sui Mac M1

Come installare app iPhone e iPad sui Mac M1

Ecco come installare app iPhone e iPad sui Mac con chip M1 , in questa guida installeremo quasi tutte le app compatibili con in nuovo sistema operativo ” big Sur ” .

Possiamo facilmente scaricare le app dallo store ufficiale , fino a qui niente di nuovo ma ora vi mostriamo come scaricare le app dal vostro iPhone o iPad con il programma Imazing e farli girare sul Mac .

Cominciamo con la guida :

Scarichiamo il programma Imazing da qui , la versione gratuita .

Dopo averlo scaricato con i vari passaggi colleghiamo il nostro dispositivo ( iPhone , iPad ) al Mac .

Come installare app iPhone e iPad sui Mac

Su questo popup che vi appare clikkate su ” continua prova ” ( cerchio rosso, foto sopra ).

Come installare app iPhone e iPad sui Mac

Andiamo su ” gestione App ” , vi chiederà il vostro id Apple , inseritelo, è un app ufficiale con tanto di licenza non correte alcun rischio .

A questo punto selezionate ” libreria ” alla schermata seguente .

Come installare app iPhone e iPad sui Mac

In questo passaggio decidiamo la app da scaricare , noi abbiamo scelto Instagram come esempio , quindi clikkiamo sulla nuvoletta e scarichiamo l’ applicazione .

Dopo che avete scaricato la app clikkate con tasto destro del mouse e scegliete l’opzione ” esporta .IPA ” .

Come installare i file .ipa su Mac M1

Decidete dove scaricare il file e dopo clikkateci sopra per l’installazione , molto semplice .

Ora avrete l’applicazione installata sul vostro Mac , tutte le app scaricate le trovate direttamente nel Finder su applicazioni oppure sul Launchpad .

Non tutte le app funzionato perfettamente , noi abbiamo provato Instagram con un interfaccia molto piccola senza possibilità di averla a schermo pieno mentre app compatibili per Ipad supportano lo schermo intero .

E voi cosa ne pensate di come installare app iPhone e iPad sui Mac M1 ?

Ti potrebbe interessare anche :

Per favore disabilita Adblock in modo da permetterci di crescere e darvi un servizio sempre migliore.

Seguici su telegram per rimanere sempre aggiornato

Se questo articolo ti piaciuto ricorda di mettere un bel mi piace, condividerlo su Facebook, instagram o iscriverti al o alla newsletter di infotelematico.com, gratis avrai tantissimi contenuti direttamente sulla tua email .

Condividi questo post sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *