Ecco il motivo perché Telegram era stato rimosso dall’ Apple store.

Diversi giorni fa Telegram era stato rimosso da Apple store che non sapevano l’ entità.

Oggi si è fatto luce sull’accaduto e ha dare la notizia è stato Phil Schiller di Apple rispondendo ad una richiesta di maggiori informazioni.

Nell’e-mail si legge che Telegram è stata improvvisamente rimossa da App Store perché serviva contenuti pedopornografici agli utenti, infatti molti si erano lamentati, con la posizione di Apple che si mostra naturalmente più che ferma di fronte ad exploit di questo tipo.

Riportiamo infine la risposta ufficiale di Phil Schiller tradotta in italiano:

Le app di Telegram sono state rimosse dall’App Store perché il team di App Store ha ricevuto avvisi su contenuti illegali, in particolare pornografia infantile.

Dopo aver verificato l’esistenza dei contenuti illeciti, il team ha eliminato le app dallo store,

ha avvisato lo sviluppatore e ha informato le autorità competenti, incluso il NCMEC (National Center for Missing and Exploited Children).

Il team di App Store ha collaborato con lo sviluppatore per rimuovere

i contenuti illegali dalle app e bandire dal servizio gli utenti che hanno pubblicato l’orribile contenuto.

Solo dopo aver verificato che lo sviluppatore aveva intrapreso queste azioni e messo in atto più controlli per impedire che questa attività illegale si fosse ripetuta,

le app sono state ripristinate su App Store.

Non consentiremo mai la distribuzione di contenuti illegali da parte di app nell’App Store

e intraprenderemo azioni tempestive ogni volta che verremo a conoscenza di tali attività

Soprattutto, abbiamo tolleranza zero per qualsiasi attività che mette a rischio i minori: la pornografia infantile è in cima alla lista di ciò che non deve mai accadere. È malvagio, illegale e immorale.

Spero che apprezziate l’importanza delle nostre azioni per non consentire alle app sull’App Store di distribuire

contenuti illegali agendo rapidamente contro qualsiasi app che mette a rischio i minori”.

Potrebbe anche interessarti lo store di Telegram. 

Se quest’articolo ti è piaciuto ricorda di mettere un bel mi piace, condividerlo su Facebook, o iscriverti al canale Youtube o alla newsletter di infotelematico.com, gratis avrai tantissimi contenuti direttamente sulla tua email .

Pe favore disabilita Adblock in modo da permetterci di crescere e darvi un servizio sempre migliore.

Ottieni di più

Vuoi ricevi via email tutti gli avvisi di Infotelematico sui prodotti tecnologici e le offerte più interessanti per te?

Grazie per la tua iscrizione

Something went wrong.