Vai al contenuto
Home » Notizie » Come dimagrire camminando: perdere peso velocemente

Come dimagrire camminando: perdere peso velocemente

Amici, amiche, preparatevi a liberarvi del peso in sovrappiù! Avete deciso di dimagrire camminando perché siete stanchi di essere stanchi e volete sentirvi più in forma che mai. Ma quante volte vi siete messi scarpe da ginnastica e siete usciti per una passeggiata, tornando a casa dopo un’ora senza aver perso nemmeno un etto? Le vostre buone intenzioni non sono sufficienti. Per dimagrire camminando serve seguire alcune regole. Regole semplici ma fondamentali che vi permetteranno di bruciare calorie, tonificare i muscoli e perdere peso in modo veloce ed efficace. Non temete, non dovrete stravolgere le vostre abitudini. Vi basterà camminare con costanza e seguendo qualche piccolo accorgimento. Pronti a scoprire i segreti per dimagrire camminando e liberarvi dei chili di troppo una volta per tutte? Leggete pure…

Fare Passi Più Lunghi E Veloci

Se vuoi perdere peso camminando, devi fare passi più lunghi e veloci. Non quelle piccole passeggiate da signora che fai di solito con le amiche. Stiamo parlando di passi da gigante, come se fossi in ritardo per l’autobus o stessi inseguendo un gelato che sta lentamente sciogliendosi sotto il sole cocente.

Più lunghi e veloci, ho detto! Non c’è tempo per ammirare il panorama o fermarsi a chiacchierare con il vicino. Questo è un allenamento, mica una gita turistica. Spostati! Metti un po’ di swing nel tuo passo. Dondola quelle braccia e pompa quelle gambe.

Devi diventare un camminatore professionista, non un rilassato escursionista della domenica. Le tue scarpe da ginnastica dovrebbero emettere un ritmo deciso mentre colpiscono il marciapiede. Se non stai ansimando leggermente e non hai un po’ di sudore sulla fronte, non stai andando abbastanza veloce.

Ricorda, questo non è il momento di fermarsi a chiacchierare con gli amici o di godersi il paesaggio. Se vuoi perdere peso, devi camminare come se il tuo gelato preferito dipendesse da questo. Più veloce, più lontano e senza pause. Continua così e quel peso in eccesso si scioglierà via più velocemente di quanto si sciolga quel gelato!

Camminare Almeno 30 Minuti Al Giorno

Per perdere peso camminando, devi camminare almeno 30 minuti al giorno. Ma non preoccuparti, non devi camminare per 30 minuti filati perché questo potrebbe annoiarti a morte e farti rinunciare dopo 3 giorni. Puoi camminare per periodi più brevi durante la giornata e sommare i minuti.

Ad esempio, puoi fare due passeggiate da 15 minuti, una durante la pausa pranzo e una dopo cena. Oppure, se lavori in ufficio, alzati ogni ora e cammina per 5 minuti. Alla fine della giornata avrai camminato per 30 minuti senza quasi accorgertene! Non male come trucco, vero?

Ma non fermarti qui! Per massimizzare i risultati, mescola le cose. Alterna camminata veloce e lenta, in salita o in piano. Prova a camminare all’indietro per qualche minuto ogni tanto.

E se sei annoiato dal tuo solito percorso? Prova un nuovo parco o quartiere. L’avventura stimola la circolazione! E se piove? Indossa impermeabile e stivali e cammina comunque. Un po’ di pioggia non ha mai ucciso nessuno.

Insomma, una passeggiata di 30 minuti al giorno può sembrare noiosa, ma con un po’ di fantasia puoi trasformarla in un’attività divertente. E mentre ti godi il paesaggio e l’aria fresca, i chili di troppo se ne andranno senza che tu te ne accorga!

dimagrire camminando

Scegliere Un Percorso Con Salite

Scegliere un percorso collinare

Quando si cammina per perdere peso, è fondamentale scegliere un percorso con qualche pendenza. Le colline, pur essendo il nemico naturale dei nostri polpacci e glutei, rappresentano la sfida che trasforma una normale passeggiata in un allenamento. Mentre si sale sbuffando, ci si può consolare sapendo che l’escursionismo fa bruciare molte calorie.

Quelle piccole colline nel vostro quartiere che avete sempre evitato? È ora di fare amicizia con loro. Iniziate con una sola collina durante la vostra passeggiata, poi aumentate man mano che la vostra forma fisica migliora. Prima che ve ne rendiate conto, potrete arrampicarvi su quei pendii come un Labrador impaziente.

Alcuni consigli per le passeggiate in collina:

-Prendetevela con calma. Non c’è bisogno di camminare velocemente su per la collina. Un’andatura moderata aumenterà comunque la frequenza cardiaca e farà bruciare più calorie.

-Usate le braccia. Fate leva sulle braccia mentre camminate per avere più slancio. Fatele oscillare da davanti a dietro, non da un lato all’altro. Sembrerete dei camminatori decisi, ma che importa? Vi state mettendo in forma!

-Fate delle pause quando è necessario. Non c’è da vergognarsi a fermarsi per una pausa veloce. Riprendete fiato in cima alla collina, godetevi il panorama e poi continuate. Il cuore e le articolazioni vi ringrazieranno.

-Mescolate il terreno. Per una maggiore sfida, cercate colline con terreno irregolare, curve o tornanti. Il core e i muscoli stabilizzatori devono lavorare di più per superare i cambiamenti di direzione e di passo.

-Aggiungere peso. Quando le colline iniziano a sembrare più facili, aggiungete peso alla vostra camminata tenendo in mano dei manubri o indossando dei pesi da polso. Questo aumenta il consumo di calorie e aumenta la forza. Iniziate con 1-3 libbre per mano.

Con il tempo e la pratica, le fastidiose colline del quartiere si trasformeranno da nemiche in amiche. La ricompensa sarà gambe più forti, un maggiore consumo di calorie e un nuovo apprezzamento per la topografia del vostro quartiere. Continuate così e, prima di accorgervene, andrete alla ricerca dei pendii più ripidi del quartiere!

dimagrire camminando

Seguici su Telegram per rimanere sempre aggiornato

Portare Dei Pesi Per Intensificare l’Allenamento

Zaini pieni di sassi

Se vuoi intensificare il tuo allenamento camminando, riempi uno zaino con dei pesi e inizia a camminare. I pesi extra ti aiuteranno a bruciare più calorie e a tonificare i muscoli. Perché non provare con alcune bottiglie d’acqua, libri o persino sassi raccolti durante una passeggiata? Se ti senti ambizioso, puoi sempre aggiungere più peso nel tempo.

Assicurati solo di iniziare lentamente e di ascoltare il tuo corpo. Non vuoi rischiare di farti male alla schiena cercando di dimagrire troppo velocemente. Ricorda, la perdita di peso è una maratona, non una corsa. Prenditi il tuo tempo e goditi il viaggio.

Zaini pieni di curiosità

Mentre cammini con il tuo nuovo zaino pesante, perché non approfittarne per esplorare il tuo quartiere? Potresti scoprire percorsi nascosti, parchi segreti o negozi di quartiere che non sapevi esistessero. Esplora strade che di solito non percorri e lascia che la tua curiosità ti guidi in nuove direzioni.

Non solo brucerai più calorie grazie al peso extra, ma il tempo volerà via mentre ti perdi nelle tue scoperte. Prima che tu te ne accorga, avrai camminato per chilometri senza nemmeno pensarci. E tutto grazie alla tua sete di conoscenza e al desiderio irrefrenabile di vedere cosa si nasconde dietro l’angolo successivo.

Zaini pieni di allegria

Infine, perché non rendere le tue passeggiate con lo zaino più divertenti ascoltando della musica allegra? Crea una playlist di canzoni ottimiste che ti facciano venire voglia di muoverti. La musica può davvero cambiare il tuo umore e la tua motivazione.

Prima che tu te ne accorga, starai ballando per le strade, dimagrendo e ridendo senza motivo

Mangia Cibi Sani Per Potenziare I Risultati

Per aumentare davvero i risultati della perdita di peso camminando, è necessario alimentare il corpo con cibi sani e nutrienti. Dopo tutto, non si può superare una dieta sbagliata. Sebbene camminare sia un ottimo esercizio fisico, la dieta rimane il fattore più importante per perdere chili.

Mangiare più proteine

Aggiungete ai vostri pasti altre proteine, come yogurt greco, noci, fagioli e carni magre. Le proteine mantengono il senso di sazietà e riducono le voglie. Puntate a 20-30 grammi di proteine a ogni pasto. Alcune buone opzioni includono:

-un filetto di salmone (circa 26 grammi di proteine)

-una tazza di zuppa di lenticchie (18 grammi)

-Un panino al tacchino (circa 26 grammi)

Idratazione!

Bevete molta acqua per rimanere idratati. La disidratazione può rallentare il metabolismo e far sentire più fame. Cercate di bere 6-8 bicchieri al giorno, soprattutto prima e dopo le passeggiate. Se l’acqua semplice vi annoia, aggiungete delle fette di lime o di cetriolo. Il vostro corpo e il vostro girovita vi ringrazieranno.

Limitare i carboidrati raffinati

Riducete i carboidrati raffinati come il pane bianco, la pasta e gli snack zuccherati che fanno impennare e precipitare la glicemia. Scegliete invece i cereali integrali, che mantengono il senso di sazietà più a lungo. Alcuni cambi da provare:

-Pane integrale invece di quello bianco

-Quinoa al posto del riso

-Farina d’avena con frutta invece di una ciambella

Mangiare più fibre

Puntate ad assumere 25-30 grammi di fibre al giorno da alimenti come verdura, frutta, cereali integrali e legumi. Le fibre riempiono e aiutano a regolare la digestione e la glicemia. Alcune opzioni ad alto contenuto di fibre sono:

-lamponi (1 tazza contiene 8 grammi di fibre)

-fagioli neri (1 tazza contiene 15 grammi)

-avocado (1 avocado medio contiene 13 grammi)

-Broccoli (1 tazza tritata contiene 5 grammi)

Combinando alimenti integrali e nutrienti, proteine magre, fibre e acqua in abbondanza, aumenterete la vostra perdita di peso camminando e vi sentirete più energici. Continuate così e in men che non si dica vi ritroverete a passeggiare verso la forma fisica!

Conclusioni

E così, amico lettore, ora che conosci i segreti per dimagrire in modo efficace e veloce camminando, non ti resta che infilare le scarpe da ginnastica e uscire. Non c’è tempo da perdere, i chili non si perderanno da soli! Ricorda, cammina a passo svelto, aumenta gradualmente la durata e la frequenza, bevi molta acqua e mangia sano. Prima che tu te ne accorga, sarai più magro, più in forma e più felice. Continua a camminare e non fermarti, perché la vita è troppo breve per rimanere fermi. Muoviti, sorridi e goditi il viaggio – un passo alla volta.

Ti potrebbe interessare anche:

Se questo articolo ti è piaciuto ricorda di mettere un bel mi piace, condividerlo su Facebook, Instagram o iscriverti al canale YouTube oppure alla newsletter di infotelematico.com, gratis avrai tantissimi contenuti direttamente sulla tua email.

Condividi questo post sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *