Vai al contenuto
Home » Guide » Come disattivare servizi a pagamento- Tre Tim Vodafone

Come disattivare servizi a pagamento- Tre Tim Vodafone

Come disattivare servizi a pagamento, Tre, Tim, Vodafone e Wind.

Se il vs operatore è Tim, ecco come fare per disattivare i servizi a pagamento e bloccarli.

– Seguite le istruzioni presenti nell’SMS di notifica attivazione,

– Attraverso la vs area privata di Tim

– Inviando un SMS al 119 scrivendo “disattivazione servizi VAS”, in questo modo disattivate i servizi attivi e bloccate possibili future attivazioni.

Se possedete uno smartphone Vodafone, avete due possibilità per disattivare i servizi a pagamento.

La prima è quella di collegarvi al sito Vodafone .it inserite il vs username e password

e cliccate in alto sulla “La tua offerta” e poi su “Gestisci Promozioni”, oppure andate sulla pagina dedicata ai costi.

La seconda è quella di chiamare il servizio clienti 190 chiedendo la disattivazione dei servizi a pagamento e il blocco di tali servizi.

Infine se il vs operatore è Tre, dobbiamo dire che la Tre vi avverte dandovi  tutte le informazioni riguardo ai possibili servizi a pagamento che potrebbero attivarsi nella vs SIM.

Come disattivare servizi a pagamento con

L’unico modo per disattivare i servizi a pagamento e bloccarli è quello di chiamare l’assistenza clienti al 133.

Dovete chiedere la disattivazione dei servizi in abbonamento attivi sulla SIM, il blocco dei servizi in abbonamento e a pagamento e infine il blocco dei servizi SMS Premium.

Un SMS di conferma nelle successive 48 ore vi avviserà della conferma di attivazione del blocco servizi.

Se siete clienti Wind, ci sono diversi metodi per bloccare o disattivare i servizi a pagamento.

Chiamate il servizio clienti 155, chiedendo il blocco totale dei servizi.

Inviate un SMS al 48048 con scritto STOP.

Seguendo queste istruzioni, potete facilmente disattivare e bloccare i servizi a pagamento.

E voi  siete interessati a come disattivare servizi a pagamento?

Per favore disabilita Adblock in modo da permetterci di crescere e darvi un servizio sempre migliore.

 Seguici su telegram per rimanere sempre aggiornato.

Se quest’articolo ti è piaciuto ricorda di mettere un bel mi piace, condividerlo su , , + o iscriverti al o alla newsletter di infotelematico.com, gratis avrai tantissimi contenuti direttamente sulla tua email .

Condividi questo post sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *