Vai al contenuto
Home » Notizie » Classifica Delle Auto Più Rubate: Crescono I Furti Di Suv

Classifica Delle Auto Più Rubate: Crescono I Furti Di Suv

Ogni anno in Italia aumentano i furti di auto, con i SUV che rappresentano oltre la metà dei veicoli rubati. Nel 2023 i furti di auto sono cresciuti del 5% rispetto all’anno precedente, superando quota 123 mila episodi criminali. La maggior parte dei furti si verifica in Campania, Lazio, Puglia e Lombardia. Tra i modelli più rubati ci sono Fiat Panda, Fiat 500 e Lancia Ypsilon, mentre per i SUV il primato negativo spetta a Toyota RAV4 e Toyota C-HR. Purtroppo gli analisti prevedono un ulteriore aumento dei furti nel 2024, anche a causa della carenza di componenti e ricambi sul mercato. Bisognerà quindi prestare ancora più attenzione ai furti d’auto, un fenomeno che nelle regioni più a rischio tiene in apprensione i proprietari.

Boom Di Furti d’Auto in Italia: Oltre 123 Mila Nel 2023

I ladri di veicoli hanno preso di mira soprattutto i SUV, che rappresentano oltre la metà dei furti totali (53%), mentre quattro anni fa tale quota era pari al 33%. Una volta rubati, questi mezzi seguono diversi canali di vendita: principalmente, la rivendita sul territorio nazionale o il trasporto in altri Paesi dell’Est Europa per un nuovo proprietario.

Campania, Lazio, Puglia e Lombardia: Le Regioni Più Colpite

Complessivamente, 9 episodi su 10 avvengono in quattro regioni considerate a rischio elevato, dove il fenomeno assume dimensioni uniche in Europa: Campania (quasi 1 furto su 3), Lazio (24%), Puglia (20%) e Lombardia (14%). Una polarizzazione del fenomeno che negli anni è diventata sempre più evidente e che in questi territori lascia poco tranquilli soprattutto i proprietari dei veicoli più rubati, con un conseguente aumento dei costi assicurativi.

Classifica Delle Auto Più Rubate

Seguici su Telegram per rimanere sempre aggiornato

Modelli Più Rubati: Fiat Panda In Testa alla Classifica

Tra i modelli più rubati troviamo:

  1. Fiat Panda
  2. Fiat 500
  3. Citroën C3
  4. Lancia Ypsilon
  5. Smart Fortwo

A parte l’ultima, si tratta di auto che sono anche in cima alle classifiche di vendita di veicoli nuovi.

Per quanto riguarda i SUV, il primato spetta alla Toyota RAV4. La classifica è la seguente:

  1. Toyota RAV4
  2. Toyota C-HR
  3. Fiat 500X
  4. Jeep Renegade
  5. Peugeot 3008

In questo caso, si tratta di una sorpresa in quanto i due modelli giapponesi non rientrano tra i primi 30 veicoli nuovi più venduti.

Gli analisti si aspettano un aumento del fenomeno nel 2024 a causa della carenza di componenti e ricambi sul mercato. Da qui la possibilità di un ulteriore incremento dei furti di veicoli nelle città, che potrebbero riguardare anche solo singoli componenti delle

Classifica Delle Auto Più Rubate: Fiat Panda in Testa, Crescono I SUV

Secondo il rapporto annuale di LoJack, i furti d’auto in Italia sono aumentati del 5% nel 2023 rispetto all’anno precedente, per un totale di oltre 123.000 casi. Il 90% di questi episodi criminali si è verificato in Campania, Lazio, Puglia e Lombardia. Nel 2023, i SUV rappresentavano oltre la metà dei veicoli rubati, rispetto a solo un terzo nel 2019.

Fiat Panda e 500 in Cima alla Lista

Tra le auto rubate, i modelli più comuni sono Fiat Panda, Fiat 500, Citroën C3, Lancia Ypsilon e Smart Fortwo. Si tratta principalmente di modelli molto venduti, il che li rende obiettivi appetibili per i ladri.

Aumentano i Furti di SUV

Per quanto riguarda i SUV, i modelli più rubati sono Toyota RAV4, Toyota C-HR, Fiat 500X, Jeep Renegade e Peugeot 3008. La crescita dei furti di SUV è sorprendente, dato che Toyota RAV4 e C-HR non sono tra i 30 modelli più venduti.

Gli esperti di LoJack prevedono un ulteriore aumento dei furti d’auto nel 2024, poiché la carenza di componenti e ricambi potrebbe portare i ladri a rubare intere auto o singole parti per il mercato nero. Un trend già osservato nel 2022 a seguito della crisi nel settore automobilistico causata dalla guerra in Ucraina.

I proprietari dei modelli più rubati, soprattutto nelle regioni del Centro e del Sud Italia, dovrebbero prendere precauzioni aggiuntive per proteggere i loro veicoli. L’aumento dei furti d’auto indica anche la necessità di migliorare le misure di sicurezza e applicare la legge per scoraggiare ulteriormente questa attività criminale.

Come Proteggere La Propria Auto Dai Furti: Consigli E Accorgimenti

Scegliere un antifurto meccanico o elettronico

Per proteggere la propria auto dai furti, è consigliabile dotarla di un antifurto meccanico o elettronico. Gli antifurti meccanici, come il bloccadisco o il blocca sterzo, impediscono fisicamente il movimento del veicolo. Gli antifurti elettronici, invece, utilizzano un sistema di allarme che si attiva nel momento in cui qualcuno tenta di accedere all’auto o di metterla in moto.

Parcheggiare in un garage o in una zona videosorvegliata

Cercare di parcheggiare la propria auto in un garage o in aree videosorvegliate e ben illuminate. I ladri preferiscono agire in zone buie e isolate per non essere visti. Parcheggiare in un garage o in zone illuminate e frequentate scoraggia i tentativi di furto.

Non lasciare in vista oggetti di valore

Non lasciare in vista all’interno dell’abitacolo oggetti di valore come navigatori satellitari, computer portatili o altri dispositivi elettronici. I ladri potrebbero rompere un finestrino per rubarli. Meglio riporli nel bagagliaio o portarli con sé.

Verificare che portiere e finestrini siano chiusi

Prima di allontanarsi dall’auto, verificare che tutte le portiere e i finestrini siano perfettamente chiusi. Finestrini o portiere lasciate aperte, anche solo di poco, agevolano l’accesso all’abitacolo da parte dei ladri. Controllare anche che il tettuccio o il portellone posteriore siano ben chiusi.

Dotare l’auto di un localizzatore GPS

Un sistema GPS consente di localizzare l’auto in caso di furto e di guidare le forze dell’ordine al suo recupero. Alcuni localizzatori inviano anche degli alert se il veicolo esce da una zona predefinita o se il motore viene acceso senza chiave. Sono dispositivi molto efficaci contro il furto d’auto.

Conclusioni

In conclusione, il fenomeno dei furti d’auto in Italia continua a crescere, con un aumento del 5% nel 2023 rispetto all’anno precedente. I SUV rappresentano ormai più della metà delle auto rubate e le regioni più colpite rimangono Campania, Lazio, Puglia e Lombardia, dove avvengono 9 furti su 10. La Fiat Panda si conferma l’auto più rubata, mentre tra i SUV il primato spetta alla Toyota RAV4. Purtroppo gli esperti prevedono un ulteriore peggioramento della situazione nel 2024 a causa della carenza di componenti dovuta alle difficoltà nel Mar Rosso. Sarà dunque necessario prestare ancora maggiore attenzione nel proteggere i propri veicoli dai furti, un fenomeno che continua a rappresentare una piaga per l’Italia.

Scopri altri articoli interessanti che potrebbero piacerti. Approfondisci gli argomenti che ti appassionano di più:

Hai trovato utile questo articolo? Perché non condividerlo sui social Facebook, Instagram o iscriverti al canale YouTube di infotelematico.com per avere altri contenuti interessanti.

Condividi questo post sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *