Brevetto Apple ecco cosa rende HomePod così speciale.

Cos’è la coscienza spaziale?

La consapevolezza spaziale, come definita da Apple,

è un’invenzione che cerca di aiutare a risolvere uno dei problemi più gravi con la versione attuale di altoparlanti wireless sul mercato:

variabilità del suono o la disparità di uscita sonora come risultato diretto di dove,

in relazione All’ascoltatore, l’altoparlante viene collocato all’interno di una stanza.

Se invece dovresti collocare un altoparlante wireless, ad esempio, con l’uscita principale del subwoofer contro il muro,

probabilmente avreste notato una notevole quantità di uscite acustiche confuse e distorte,

come risultato di detta potenza che irradia direttamente nella parete .

“La posizione delle orecchie dell’ascoltatore rispetto ai limiti della stanza influenzerà anche la risposta di frequenza percepita in modo simile”, scrive Apple. ( brevetto apple)

brevetto apple

La soluzione di Apple a questo problema è ciò che dà al HomePod una vera legatura sui suoi rivali,

tra cui Google Home e Amazon Echo.

Incorporando un totale di sei microfoni attivi all’interno e all’esterno dell’unità,

la CPU A8 di Apple è in grado di contribuire a equalizzare e filtrare il suono in base a una serie di variabili tra cui lo spostamento degli altoparlanti,

i livelli di pressione interna ed esterna ei dati raccolti Array esagonale del microfono di HomePod.

È confrontando queste letture del microfono interne ed esterne che il dispositivo di Apple

avrebbe potuto “equalizzare e alterare dinamicamente il suono” in base al luogo in cui è collocato l’altoparlante.

Al contrario di altri altoparlanti virtuali meno costosi, la tecnologia descritta nel brevetto di Apple è in grado di adattarsi in modo intelligente e continuo in tempo reale, piuttosto che essere calibrata ogni volta.

Il risultato? Uscita audio notevole con funzionalità di adattamento avanzate, che, come Apple ha attestato audacemente, “reinventerà il modo in cui godiamo la musica”.

Ottenere di più

‎Iscriviti alla nostra mailing list e ricevere aggiornamenti alla tua casella di posta con il nostro feed

Grazie per la tua iscrizione

Something went wrong.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi