Vai al contenuto
Home » Guide » Amazon Echo come casse Bluetooth.

Amazon Echo come casse Bluetooth.


Ecco una guida per collegare Amazon Echo come casse Bluetooth per tutti i dispositivi compatibili .

Il nuovo dispositivo Amazon ci permette tramite la voce di controllare la musica che deriva da Amazon music e da Spotify ma se vogliamo ascoltare qualcosa da altre fonti non è possibile , quindi l’unica soluzione è collegarlo bluetooth come cassa acustica .

Bene passiamo ora alla configurazione.

Scarichiamo la app Alexa per il tuo dispositivo .

Apriamo l’applicazione , andiamo sul menu a sinistra ( le tre liniette ) sulla voce impostazioni .

Le lineette sono in alto a Sinistra dell’immagine , cliccateci per entrare nel menu 

Qui cerchiamo “ impostazioni dispositivo “ e selezioniamo il nostro Amazon echo .

Ci apparirà la schermata con la temperatura, clicchiamo sui tre puntini in alto a destra .

Selezioniamo “ dispositivi bluetooth “ e clikkiamo su “ associa dispositivo “ .

Amazon Echo come casse Bluetooth
Amazon Echo come casse Bluetooth

Qui andiamo sul nostro device che dobbiamo associare e attiviamo il bluetooth .

Associamo il dispositivo che troviamo nella lista ( nel nostro caso Echo plus ) .

Ora il dispositivo è associato ad Amazon Echo , per scollegarlo basta dire “ Alexa scollega il mio telefono “ e per riattivarlo di nuovo basta dire “ Alexa collega il mio telefono “ ( noi abbiamo collegato il nostro IPhone XS ).

Avete gia collegato Amazon Echo come casse Bluetooth ?

Per favore disabilita Adblock in modo da permetterci di crescere e darvi un servizio sempre migliore.

 Seguici su telegram per rimanere sempre aggiornato.

Se quest’articolo ti è piaciuto ricorda di mettere un bel mi piace, condividerlo su , , + o iscriverti al o alla newsletter di infotelematico.com, gratis avrai tantissimi contenuti direttamente sulla tua email .

Ti consigliamo di usare PureVpn in modo da tener nascosto il tuo ip e navigare in tutta sicurezza. Alcuni link potrebbero non funzionare perché potrebbero avere restrizioni geografiche o essere eventualmente bloccati dal tuo ISP. È necessaria una VPN per evitarlo, ed è sicuramente raccomandato per i componenti aggiuntivi basati su Ace Stream o P2P, ma questa è una tua scelta.

Condividi questo post sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *